venerdì 19 dicembre 2008

Forse questo programmino è meglio!

Scritta ok!





Foto ok!

Ciao iBlogger, benvenuto BlogPress!

mercoledì 3 dicembre 2008

Come una 16enne!

Ultimamente sono stata parecchio occupata con...Edward!

Si, ho visto il film più di 5 volte;

Si, ho messo il film sul Fono;

Si, ho fatto dei gridolini quando Edward entra in scena;

Si, sono saltata sulla sedia quando Edward e Bella si baciano;

Si, sto ri-leggendo i 3 libri della saga sul pc perchè gli originali sono a casa a Paullo City;

Si, ho costretto mia mamma a comprare l'ultimo libro "Breaking Dawn" consumando tutti i suoi Punti Fragola che conservava gelosamente per l'ennesimo set di piatti;

Si, mi sono innamorata di Edward;

Si, mi sono guardata tutti i video, trailer, interviste, letto recensioni, forum e news;

Si, ho 25 anni!

giovedì 20 novembre 2008

Una serata con Daniel Craig!

Chi, negli ultimi mesi, non ha mai sentito parlare del Quantum of solace, probabilmente o non si trovava in questa galassia o era sepolto in stato comatoso in qualche coffeeshop di Amsterdam. Alla domanda: quando esce il nuovo film di 007?, persino un bimbo ancora nel grembo materno avrebbe risposto: il 7 novembre! Non solo, ma avrebbe anche concluso citando: "..la puttana è morta" e "io sono Bond, James Bond!".
Anche qui a Dublino era impossibile non pensare al Quantum, a 007 e a Daniel...sarà forse che il suo faccione con tanto di labbro incurvato era presente su tutti i bus irlandesi?!
Io, Karim e la Baldazzi avevamo già deciso di compiere l'impresa: andare a vedere il film in lingua originale, consapevoli del fatto che non ci avremmo capito dentro un beneamato OZ! Pensate al nostro stupore quando abbiamo scoperto dell'esistenza di una proiezione alle 19:10 (ebbene si, qui la gente va al cinema con le galline!) con tanto di sottotitoli in english my dear!!
Jumbo pop-corn, coca cola per assetati, posti in fondo centrali e...meno male che c'erano i sottoli perchè la prima battuta di Daniel non l'avrei mai capita! Cercate di immaginare la scena: io con la bocca piena di pop-corn, gasata come pochi, che aspetto solo di sentire (e di capire ovvio!) ciò che uscirà dalle labbra di Daniel, esasperata dopo i primi 10 minuti di frenate, accellerate, Caramba che parlano in ITALIANO....e quello che sento non è comprensibile da essere umano! I sottotitoli richiedevano almeno un parlato di 10 secondi e questo esaurisce il tutto quasi non aprendo bocca! O_o
ANNAMO BENE! (tanto per citare la Baldazzi! La quale è entrata in catalessi sotto la pellicciotta di gatto nero ancora prima dei titoli di testa!)
La situazione comunque poi è migliorata, ci siamo fatti anche delle grasse risate...quando capivamo la battuta e abbiamo imparato anche frasi nuove: la prossima volta che dovrò dire "I don't thing a shit" cercherò di ispirarmi all'elegantissima Judy Dench!

mercoledì 19 novembre 2008

martedì 18 novembre 2008

Ciao Giadina...

Ciao Giada...mi mancherà la tua zampina sulla mia mano la notte, mi mancherà il mio gatto ciccione che mi scaldava il letto prima di andare a dormire, mi mancherà venirti ad aprire nel bel mezzo della notte perchè sei rimasta chiusa fuori sul balcone, questo Natale mi mancherà non vederti dormire sotto l'albero, mi mancherà non poterti più girare indietro le orecchie, mi mancherà non poterti più prendere in braccio e riempirmi i vestiti dei tuoi peli, mi mancheranno le tue fusa e i tuoi rari e anomali miagolii....mi mancherai tu!
Sembra ieri che ti sei infilata nel mio garage, piccolissima e bellissima, con addosso un collare più grosso di te e ora non ci sei più e io è da settembre che non ti vedo...
....grazie per questi 15 anni insieme!!

giovedì 13 novembre 2008

B-day, Sushi e le Lasagne!

Se la prima cosa a cui pensi al mattino è il sushi, perchè appena apri gli occhi NON puoi NON vedere il poster del suddetto cibo appeso sulla parete di fronte al letto, se hai tentato di installare il "Sushi Theme" sul Fono e hai fatto un'intera estate a mangiare sushi mentre andavi a Lignano Sabbiadoro, NON puoi NON aspettarti che la TUA festa di compleanno si faccia in un altro posto che NON sia "Yamamory" in George Street a Dublino!
L'ultimo week end di Marco in Irlanda si è cosumato così tra colpi di bacchette, chicchi di riso e noodles che erano più vivi che morti e non volevano proprio saperne di farsi mangiare dalla Baldazzi!
Ciliegina sulla torta...ahahha.. è stata proprio la torta al cioccolato corredata di candeline che è arrivata a luci spente e proprio un attimo prima che il festeggiato chiedesse il MENU' dei dolci...ah no..forse l'hai chiesto e io molto elegantemente te l'ho strappato di mano! Non ci siamo nemmeno scomodati a tagliarla e a metterla nei singoli piattini ma a forchettate l'abbiamo finita e ci siamo leccati pure le dita!

E il premio per il maggior numero di forchettate va alla Baldazzi che non ha toccato cibo per tutta la sera...semplicemente per il fatto che il cibo ha ripetutamente tentato di toccare lei!!

Dopo la scorpacciata di sushi perchè non bilanciare il tutto con un bel "Lasagna Party" a casa di Miriam si intende! Dolce Caramel Muffin and Tall Frappuccino Caramel with and without Coffee da Starbucks e l' AerLingus si è portata via Marco non sapendo cosa ci fosse all'interno del suo stomaco e incurante della possibilità che Lasagne e Caramel Muffin and Tall Frappuccino Caramel with and without coffee si potessero riproporre alla prima turbolenza!!

venerdì 7 novembre 2008

prova

Ma ché figata!

mercoledì 5 novembre 2008

Halloween, Belfast e i tortellini!

Halloween un pò in sordina in quel di Dublino, non che fossimo all'oscuro dell'evento, ma la frenesia del doverci travestire a tutti i costi ci è, come dire, piombata tra capo e collo venerdi 31 ottobre in pausa pranzo! Ovviamente non abbiamo trovato nulla che potesse fare al caso nostro, i cappelli da strega a 1€ valevano forse anche meno di 1€ e i negozi specializzati avevano una fila kilometrica fuori dalle loro porte!
Dispiaciuti, ma anche no, abbiamo optato per il solito look da inizio week end in quel di Dublino (personalmente ho accentuato un pò più del solito il trucco sugli occhi!), ci siamo appollaiati sul divano di Miriam per un buon risotto alla milanese e, aspettando che l'aereo di Marco atterrasse, abbiamo guardato "Il diavolo veste Prada" in english my dear!!
Finalmente le porte del "Cafè an Sien" si sono aperte per noi e, dopo 2 baby Guinnes, un ruzzolone dalle scale con ginocchiata di piatto finale sull'ultimo gradino e fugone da uno Spiderman puzzolente nel suo costume sintetico, ci siamo avviati verso casa sotto una pioggia inopportuna ovviamente senza ombrello!
Mancata l'Irish Breakfast causa botta di sonno, il sabato pomeriggio è passato saltando da un negozio all'altro. Festa di Laurea di un collega gay della Baldazzi al "Morgan" e "fettina" di carne da 300 oz nel locale di fronte.
Domenica, gita a Belfast: 2 ore di pulman ad andare e 2 ore a tornare.
Ci hanno accolto: posto di blocco della polizia, strade deserte, agenti in mood antisommossa, manifestanti ovunque e negozi chiusi...BELLA BELFAST!!
Panino nel posto più scrauso di tutta l'Irlanda del Nord e per la disperazione ci siamo infilati in un centro commerciale. Due palpate al nuvo MacBook in un Apple Store...non di più perchè la wi-fi non funzionava, 2 testate alla cinesina: prima ci dice che si può pagare anche in euro e poi, quando le diamo il barattolo di caramelle gommose pieno fino all'orlo, ci risponde che accetta solo sterline! BELLA BELFAST!
Partita del Milan meno movimentata del solito dall'Australiano...Karim a sto giro non ha provocato nessuna rissa, tortellini panna e prosciutto e a nanna con la pancia piena!

martedì 28 ottobre 2008

Galway e le Cliff of Moher!

In quel di Dublino non ci sono nè Week End nè Bank Holiday che tengono! Abbiamo deciso che visiteremo a fondo questa nazione e LO FAREMO!!
Sabato mattina giù dalle brande all'alba, doccia fredda e via sotto la pioggia battente. Scarpinata verso l'autonoleggio Europecar e finalmente saliamo a bordo della nostra Ford Mondeo, notare che avevamo chiesto una Golf o similar...e ovviamente ci hanno rifilato una similar! La guida dalla parte sbagliata non ha creato alcun problema al pilota Karim, io non ho dormito come a mio solito e Elisa ha sgranocchiato roba per tutto il tempo. Arrivo a Galway sempre sotto la pioggia, preso possesso delle stanze presso l' Ivernia B&B di proprietà della Sciura Betty e via verso il City Centre.
Mentre giriamo per il centro abbiamo come un deja vù...sembra di essere in Grafton Street a Dublino! C'è pure Penney's, Dunnes Store, Brown Thomas, Eason...potevamo anche risparmiarci le 4 ore di strada! Visita veloce a quello che di storico Galway può offrirci, ma solo dopo aver svaligiato il negozio Tutto a 2€...mica si possono lasciare lì 6 bottigliette d'acqua a soli 2€..cosa si compera con 2€?!
Cena al The Cellar...praticamente una "mangiata e fuga"!
Dolce sonno nel double bed con operte termo-riscaldabili, sveglia sballata per via dell'ora solare..la Sciura Betty ha tappezzato tutto il B&B con post-it per ricordarci di tirare indietro l'ora e poi la mattina dopo lei è stata l'unica a non svegliarsi! STORDITA!
Il tempo ci è stato favorevole almeno per la domenica. Visita alle Cliff of Moher dove, diciamo che tirava una certa brezza marina...è un miracolo se ho ancora tutti i miei capelli attaccati alla testa! Inutile dire quanto le Cliff siano spettacolari e bla bla bla...io e Karim ad un certo punto ci siamo sentiti un pò Indiana Jones versione abbronzata e un pò Lara Croft senza tette e ci siamo avventurati lungo un sentiero stretto e tortuoso ignorando un grosso cartello con disegnato un enorme teschio con tibie incrociate! Pranzo, puntatina su FacciaLibro per postare una foto e via in macchina verso casa.
Il ritono per la sottoscritta è avvolto in una soffice nebbiolina dato che me la sono ronfata della grossa spaparanzata sul sedile posteriore della nostra Ford Mondeo similar alla Golf!

giovedì 23 ottobre 2008

Casa dolce casa!

Questo week end in patria ha messo a dura prova sia il mio fisico che la mia mente. Viaggio in taxi infinito verso l'aeroporto con annesso pisolino, cammino interminabile alla ricerca del gate..alla faccia dei 10 minutes walk, volo scomodissimo accando ad un tipo che ha iniziato a russare ancora prima della fase di rullaggio e meno male che non sono una a cui scappa la pipì ogni 3 secondi!
Sono atterrata viva, nonostante la data infausta (venerdi 17) e ho potuto così vedere i sorrisi a 65 denti dei miei genitori quando sono sbucata fuori dalla porticina degli ARRIVI!
Nemmeno il tempo di accendere il Fono che ero già in internet: almeno per quel week-end la Vodafone mi ciuccerà i soldi per un buon motivo!!
Abbraccio al fratellino, ai vari ed eventuali animali domesti, e Marco era già giù ad aspettarmi.
Notte insonne nel mio lettino singolo...niente a che vedere con il superking dublinese, sveglia alle 10 e via con la manicure, lo shopping, la spesa e giro del parentado! Chiacchierata con la Zia Roby e cena fuori tutta di nuovo vestita!
Altra notte insonne, sveglia alle 8 per parlottare un pò con la Mamy, poverina l'ho fatta lavare e stirare niente male...tanto per ricordarle che non sono andata via per sempre! Chiacchierata con Annida e alle 11:30 ero già ai fornelli per preparare il pranzo domenicale: Risotto alla Milanese e Penne al Salmone! Esperimento culinario riuscito!
Giro per piazza Duomo, non riesco nemmeno a provarmi una scarpa da Mauro che è già ora di tornare a casa!
Lacrimuccia inevitabile, salame di cioccolato nel bagaglio a mano troppo grande per essere un bagaglio a mano e le luci di Dublino si vedevano già sulla linea dell'orizzonte!

A volte ritornano...

...e li devi pure ascoltare! Forse erano meglio gli zombie!

venerdì 17 ottobre 2008

Tornare o non tornare?

Questo è il problema! Non tanto perchè oggi è venerdi 17 e io devo prendere un aereo (ringrazio il congnato di Karim per avermelo fatto presente), quanto perchè torno a casa, dalla mia mamma, dal mio papà, dal mio fratellino, dal mio cane e dal mio gatto e non so se poi troverò di nuovo la forza di ripartire ancora! Certo è, però, che la Ryanair poteva per lo meno farmi volare AGGRATIS!

giovedì 16 ottobre 2008

Leaving Party, facchinaggio e shopping!

In quel di Dublino non solo si "spigne", per citare la Baldazzi, in palestra tra corsi di spinning, body sculpt, solid legs e solid abs, ma ogni scusa è buona per scarpinare su e giù per le strade della City. Il Leaving Party di Isa è iniz alle 6:10pm del venerdi sera con una sfacchinata verso la Posta in tacchi, vestito elegante, pacco da 14kg sul groppone, ombrello e pioggia battente che arrivava da tutte le parti tranne che dall'alto. Cosa non si fa per un'amica?! Corsa in taxi verso l'"Ocean's", corsa a piedi verso "Bella Italia", corsa in biga verso il "MssMcGuire" e corsa nei sacchi verso il "Leggs".

E il sabato non è stato da meno. Il pacco da 14kg della sera precedente non era che la punta, non dell'iceberg, ma della montagna di bagagli che Isa doveva traslocare da casa sua a casa di Miriam...e per fortuna che abitano vicine. Diversi viaggi carichi come asini dopo, finalmente alle 4:00pm siamo riusci a pranzare in un messicano in Temple Bar, waffle da diabete immediato di Haagen-Dazs e a casa per il restauro. Una serata che doveva essere tranquilla si è trasformata in seratona con rientro in taxi alle 5 di mattina!

Per fortuna che la domenica è il giorno del riposo! ECCOMENO!! Sveglia alle 9:00am, bucato, doccia e...lo shopping ci aspetta! Raccattati la Baldazzi e Karim, puntatina a casa di Miriam per l'ultimo saluto a Isa che ci lascia per andare a Lussemburgo e via per O'connel Street, Herry's Street, Temple Bar....risultato: 2 pigiamini taglio uomo con giraffe e porcospini, fazzoletti al mentolo, tracolla di Penney's e libro usato di "Harry Potter e la pietra filosofale" in inglese...tutta soddisfatta dei miei acquisti, con le gambe doloranti per l'intenso pomeriggio, sono finalmente rientrata in casa e mi sono immersa nella lettura in lingua!

martedì 14 ottobre 2008

Le magie di You Tube!

Da guardare in sequenza!

1.


2.


3.

martedì 7 ottobre 2008

25 years old in Dublin!

Nonostante io faccia gli anni il 4 Ottobre, ho preferito accapparrarmi un intero week end per festeggiare in grande stile! Il delirio ha avuto inizio il venerdi sera alle 8pm con un aperitivo all'Ocean's insieme alla Penny Crew (Miriam, Isabella e Francesca): 2 bozze di vino rosso e alette di pollo very spicy. Stefano ci ha raggionto dopo qualche minuto e in loco abbiamo beccato anche Marcus in compagnia di un tipo che aveva le sopracciglia più curate di quelle di Michael Jackson! Giancarlo, con amico toscano al seguito, ci ha raggiunto con un "leggero" ritardo, ma davanti ad un mazzo di orchidee come si fa ad arrabbiarsi?! Meta successiva il Baggot Inn: la brava Miriam ha prenotato un tavolo da dove è possibile spillarsi la birra da soli! E qui sono arrivati anche D'arpax, Paolo più il fratello, Andrea, una quantità non ben definita di Alessandri e l'Iterista, amico di Giancarlo, che, la domenica prima, se l'era filata dal locale dove si era visto il derby per evitare le infamate della sottoscritta! Dopo un numero X di birre spillate più o meno bene, è arrivata la mezzanotte con doveroso brindisi, tirata d'orecchie per la sottoscritta e 2 shottini di baby guinnes only for me! Borsa nuova by Penny Crew e tutti in taxi alla volta del Leggs! Balli scatenati, patatine, bozze di vino, fette di pizza, foto, cellulari trovati...abbiamo fatto chiusura pure li! Tirato tardi con l'interista, Giancarlo e la Penny Crew, sono entrata nel mio lettino alle 7am del 4 ottobre. 5 ore di sonno ed ero già in pista per le vie di Dublino in cerca della mia torta di compleanno. LEON mi ha regalato un pranzo di compleanno con torta finale a 5 stelle, giro per la City e alle 10pm ero già in aeroporto a raccattare Marco. Giro per Dublino under the rain, scartamento dei regali e buona notte al secchio! Un sole inaspettato ci ha augurato una buona domenica, tempo di fare 2 cose ed era già il momento dei saluti. Lacrimuccia post saluto straziante all'aeroporto e via in taxi per l'aperitivo con le socie! Week end inteso, tante emozioni e un solo ricordo....i miei 25 anni a Dublino!!

lunedì 29 settembre 2008

Alice, in cucina, con le fruste!

Week end di adozioni, gran abbuffate e pulizie in quel di Dublino. La Signorina Miriam Greene ha adottato sia me che Karim e ci tratta non come figli, ma bensì come oche da ingrasso! Parlando di grasso mi collego alle grandi abbuffate del week end che è iniziato con un CARBONARA PARTY dove la special guest era appunto la carbonara con secondo di polpettone e patate al rosto e una teglia di tiramisù (la perfetta montatura della panna è merito mio!). Sabato stressante al DunDrum shopping center con finale di cacio e pepe a casa Greene alle 11.30pm. Domenica di bucato e cambio lenzuola per la sottoscritta: dopo tanto penare sono finalmente riuscita a trovare le lenzuola della misura giusta per il mio letto superking e ho finalmente trovato il tempo per sistemare la mia stanza come si deve...il terremotato style non va più di moda!! (NB. la lampada sul comodino è un regalo di Isabella e la lampadina (dentro la lampada) un dono di Miriam!). Perchè non fare merenda con un brownie al cioccolato da LEON? Alle 6.00pm scatta il pre-derby, quindi tutti in prima fila in un pub di Temple Bar. Qui Karim, nell'esultanza dell' 1 a 0, ha pensato bene di disintegrare una pinta di birra piena di proprietà di un interista e di inzozzarlo tutto....come dire...cornuto e mazziato!!

mercoledì 24 settembre 2008

Io odio!

Io odio l'inettitudine!
Io odio la mediocrità!
Io odio dover fare 1000 domande per avere 1 singola risposta!
Io odio fare 1000 domande!
Io odio parlare al vento!
Io odio mandare e-mail su e-mail senza ricevere risposta!
Io odio scrivere su skype e non essere cagata da qualcuno che è palesemente on-line!
Io odio dover aspettare per ottenere una cosa (che poi mi spetta per contratto!) o me la concedi o non me la concedi. Un si o un no sarebbe ben gradito e mi farebbe perdere molto meno tempo!
Io odio dover essere precisa, puntuale e corretta con qualcuno che non è nè preciso nè puntuale nè tanto meno corretto con me!
Io odio la consapevolezza di essere presa per il culo da una persona stolta e insignificante!
Io odio essere presa per il culo!

lunedì 22 settembre 2008

Che succede amico?!

Settimana all'insegna delle cene alle 3 di notte visto che i miei coinquilini pakistani sono in pieno Ramadan: cibo very spicy e tanta conversation in english!
Sessione di prova nella super-fashion-palestra CRUNCH di Dublino in Temple Bar: moquette, luci suffuse, poltrone e mobili dorati ovunque, attrezzi super elettronici tutti con schermo al plasma, i pesi non esistono perchè digiti direttamente sul display quanto vuoi caricare, piscina interna, spa, centro benessere, bagni che sembrano terme...64€ al mese e lo spinning è incluso!!!

Week end culturale con la Guida Miriam around Dublin tra chiese, monumenti e parchi, sotto un bel sole. Sabato di quasi shopping (quasi perchè avevo una banconota parecchio importante che nessuno voleva cambiarmi...tutto rimandato a sabato prossimo!!). A teatro a vedere "The Magic Tree" ho rischiato di rotolare in braccio alla fila davanti a me....quasi quasi dormo con "Kung Fu Panda" figuriamoci se nn schiaccio un pisolino durante una rappresentazione in lingua NON italiana dove "Fuck" diventa "Fock"! Balli scatenati in una chiesa sconsacrata "Church" per l'appunto e 4 chiacchiere a cena con i miei coinquilini che si moltiplicano ogni notte.
Domenica a Howth tra scogliere, pesce e dolcetti libanesi!

martedì 16 settembre 2008

Prima notte!

Ieri sera finalmente sono entrata nella mia nuova casetta. I miei coinquilini non c'erano e quindi ho potuto muovermi in piena libertà. Ho pulito mobili e pavimento, ho bruciato lenzuola e piumino che ho trovato sul letto e....al momento di rifarlo con le mie lenzuola mi sono accorta che erano troppo piccole per il letto che avevo a disposizione. Poco male, l'indomani sarei andata a prendere il set da letto giusto. Apro l'armadio, pronta finalmente a disfare la valigia dopo una settimana, e noto che non ci sono nè appendini nè ripiani su cui impilare maglioni e maglioncini. L'indomani insime ai set da letto aggiungerò nel carrello anche gli appendini...devo solo cercare sul dizionario il nome esatto. Vado in bagno e non trovo nemmeno la carta igienica, ok che ognuno dovrebbe comprarsi la propria ma, dato che la carta igienica è un bene che più o meno tutti usano, pensavo che ci fosse anche nelle case in sharing. Per fortuna la Francesca abita sopra di me, oltre al conforto di una voce amica mi ha regalato anche un rotolo di carta. Coricata, con tanto di trolley da 30kg piazzato davanti alla porta (la chiave della mia stanza non mi è ancora stata data) mi sono addormentata. Alle 2 sono stata svegliata dall'orda di indiani che entravano e uscivano da casa e fino alle 5 non si sono tranquillizzati. Stamattina ho fatto tutte le mie cose e sono andata al lavoro. Alle 12:20 (mi domando se il mio coinquilino lavori mai ogni tanto!) mi ha telefonato Shaum, tutto assonnato mi chiede se nn vado più a casa sua, io gli ho risposto che stanotte ho dormito li e lui tutto stupito mi ha detto che nn se n'è accorto...STI CAZZI!
In pausa pranzo ho fatto compere: 2 set matrimoniali x il letto color fuxia, un coprimaterasso, 10 appendini per la modica cifra di 4€ e uno stendibiancheria. Mi manca ancora un coprimaterasso, infradito e delle candele profumate...faremo un'altra shopping session nei prossimi giorni, oggi io e Karim eravamo fin troppo carichi, già così io ho rischiato di allagare Grafton Street con le 2 coca-cole che avevo in bilico sulla testa!
Stasera PALESTRA!

Pd crew video - we believe in 80’s

Primo video di fine stagione della Pd Crew!!

venerdì 12 settembre 2008

Ho trovato casa!

Dopo solo un aperitivo in quel di Dublino, già tutti gli amici di Vivi e Massi si sono mobilitati a telefonare ad amici e parenti per sapere se erano in cerca di una coinquilina. Il giorno dopo è partita la mail della Baldazzi con il link dell'annuncio del buon Shaun. Inforco il mio tel con scheda irlandese, chiamo Shaun e fisso l'appuntamento. Karim gentilmente si è offerto di accompagnarmi. Dopo esserci persi 4 volte e aver telefonato a Shaun 3 volte, finalmente troviamo il posto.
Shaun è indiano e vive con Sakim. Il primo ci ha accolto vestito da ragioniere con cravatta e camicia a maniche corte. Il secondo (anche lui indiano) vestito da surfista con tanto di occhiali dalla lente gialla (fuori veniva già che Dio la mandava), si è piazzato in salotto nel bel mezzo della mia conversation con Shaun e si è messo a stirare. 2 o 3 battute, ho captato pure la parola spaghetti... non è che questi si aspettano che mi metto a far da mangiare?! Forse non sanno che io vado avanti a mele e gocciole!! Dulcis in fundo, mi hanno preso subito dicendo che avevo i requisiti giusti! Li ho lasciati con la minaccia che lunedi after work sarei arrivata in the apt with my stuff di 29,7kg e che la sera avrei preteso di fare a lot of conversation!!
P.S. Da lunedi after work avrò una double room only for me in Tample Bar!

Nuovi a Dublino?!

Appena arrivati a Dublino preoccupatevi subito di andare nel Social Welfare Office della zona in cui alloggiate e richiedete il vosto PPS number, senza di quello, per il governo irlandese voi non esistete e non avete diritto a nulla! Fatto questo, cominciate a cercare un alloggio sul sito daft. L'unica cosa che posso fare è citarvi la frase del primo ragazzo conosciuto qui a Dublino: "Sud bello, Nord CACCA!" fate vobis.
Attivatevi anche una scheda telefonica irlandese O2. N.B. le ricariche qui non si grattano ma si prende lo scontrino che il rivenditore ci da, si compone il numero che si trova sul biglietto e si seguono le istruzioni a prova di mongolo!
Il numero di cell irlandese vi servirà anche per fissare un appuntamento con i proprietari delle case che vorrete andare a vedere.
Tempo qualche giorno, e presso il domicilio comunicato vi arriverà il PPS number e finalmente potrete aprirvi un Current Account nella Bank of Ireland.
Una volta trovata la casa, tutto vi sembrerà più bello e anche solo l'aria di Dublino vi farà ubriacare.
Cheers!

martedì 9 settembre 2008

Once upon a time in Dublin...

Antefatto: al check la mia valigia pesava la bellezza di 33kg. La hostes, gentile come 2 dita negli occhi, mi ha detto che, dato il peso, non poteva essere imbarcata come bagaglio di un essere umano ma, bensì, trasportata come volgare merce. Per evitare tutto ciò avrei dovuto liberarmi di 2 kg. Indignata ho aperto la mia valigia e ho rifilato a mia madre 2 maglioni e infognato da qlc parte 3 libri. La mia valigia da 29,7 kg è finalmente passata.
Io e Karim siamo sbarcati nella terra dei trifogli, della birra, del colore verde e dell'Irish coffee! Stranamente il sole ha baciato i nostri visi e la temperatura mite ci hanno alquanto spiazzato: non è che mi sono portata 29 kg e 700 g di roba inutile?!
Taxi e subito in ufficio. Colleghi simpaticissimi e molto ospitali (Vivi e Max si sono offerti di ospitarmi fino a che non troverò casa). Prima cena dublinese e alle 21:00 (ora locale) è iniziata la ricerca dell'appartamento in sharing. A mezzanotte sono sprofondata nel vaporoso letto matrimoniale messo gentilmente a disposizione dai coniugi Bassetti&Stazi.

Countdown for Dublin: -1

....and I miss you!

Countdown for Dublin: -2

Paura e panico allo Zoe! La Ketty si è fatta un giro al pronto soccorso in coma etilico e l'abbiamo raccaattata alle 10 della domenica mattina!

sabato 6 settembre 2008

Countodown for Dublin -4 e -3!

Il Giovedi e il venerdi praticamente non li ho nemmeno visti! Le 8 ore lavorative le ho passate entrando ed uscendo da sale riunioni, facendo brainstorming, ultimando consegne da mandare in produzione, assimilando informazioni in stile Matrix e facendo vari ed eventuali passaggi di consegne. Il giovedi sera la Yaris era full di giovani donzelle: La Zia, Annida, la Silvia, la Kikka e la Patty che ci ha raggiunto al locale perchè a) nn ci stava in macchina e b) abita a 3cm dal Columbus!
Il venerdi ho avuto qualche scazzo in ufficio per la solita organizzazione del ca**o ma sono arrivata sana e salva alle 18:30. Giro di baci e abbracci tra i colleghi, promesse di una visita in quel di Dublino e session di mentoring a distanza con colui che resterà sempre il mio Mentor! (quando mi sentirò una piccola orfanella rileggerò la nostra conversazione su skype!! GRAZIE!!). Serata con Cip & Ciop (Cla e Fra), l'Enso, la Zia e la Erika, partenza in sordina con un thè al limone al Penta Bar e successivo devasto alla Coldana.

giovedì 4 settembre 2008

Countdown for Dublin: -5
















Dato che i giorni che mi vedono ancora qui in patria si contano sulle dita di una mano, perchè non organizzare un aperitivo d'addio con i colleghi? Ritrovo alle 19 all' Obika, un Mozzarella BaV in BVeVa, un buco ovviamente, ma si mangia benissimo e si beve a volontà! Il mio invito è arrivato con un preavviso di 48 ore e le adesioni all'inizio sono state scarse e molti erano in forse. Io, Rafaela, Daniela e Elisa abbiamo fatto man bassa del buffet e mentre stavo sgranocchaino un oliva alla scolana è arrivato pure il Quaronz. Telefona della Patacca e in tempo zero mi sono ritrovata a frignare come una bimba arrampicata sul suo metro e "sono una stangona anche se in All Star" (Mi manchi un botto!). Il mitico Caronna si è presentato in maniche di camicia, da vero Manager Hp. Con la Manu, la GasamentoGirl del gruppo, mi sono sbevazzata un bianco. Vince è arrivato correndo, nuotando, pedalando visto che fa Triatlon e anche Dado ha fatto una scappata, le minaccie di morte non credo abbiano influito più di tanto sulla sua scelta di fare un salto. Bello, bello! Stanno organizzando un pulman per venire su a Dublino tutti insieme....figataaaaa!!

mercoledì 3 settembre 2008

Kung Fu Panda!

La DreamWorks fa centro con l'uomo, anzi, con il panda sbagliato al momento sbagliato. Po serve spaghetti nel locale del padre (un'oca!) ma sogna di diventare un esperto conoscitore del Kung Fu perchè..." non c'è prezzo per la miticità e neppure per l'attraenza!". Purtroppo però Po è cicciottello (avete mai visto un panda anoressico?!) e impacciato, ama il cibo sopra ogni cosa, è mite e chiacchierone e con il Kung Fu centra come i cavoli a merenda. Ma, il destino aka il dito della zampa del saggio Oogway, tra la cream della cream, indica proprio lui come Guerriero Dragone! Riuscirà il nostro Po ad imparare tutti i segreti dell'antica arte del Kung Fu prima che perfido Tai Lung, il leopardo bianco delle nevi, attacchi, portare a casa la pellaccia e salvare quella degli altri?
La morale è chiara: ognuno ha il suo posto nel mondo, ognuno deve seguire il proprio destino, anche se viene ostacolato e sbeffeggiato. Il segreto (degli spachetti o del potere illimitato) per riuscire è questo: non esiste un segreto, solo la consapevolezza del proprio valore e dei propri limiti. Riuscire a raggiungere gli obiettivi sfruttando le nostre debolezze e trasformandole in forza.

....e ricordatevi sempre: Ieri è storia, domani un mistero, oggi un dono!

martedì 2 settembre 2008

Countdown for Dublin: -6!

Oggi il dilemma è: trovare una palestra oppure una piscina in quel di Dublino? L'idea di variare un pò la mia attività sportiva per 4 mesi mi alletta alquanto ma ciò che mi ostacola è la mia totale avversione al puzzo di cloro. Più o meno regolarmente, ho sempre frequentato la piscina, prima per imparare a nuotare, poi come sport primario e successivamente per svago nelle calde giornate stive, ma non ho mai soppotato quella puzza che ti si attacca addosso e, parlo per me, la senti anche nei giorni sucessivi, nonostante ti sia lavata con l'acido muriatico. Un costume in valigia non fa la dfferenza, magari il cloro irlandese profuma di vaniglia o di cocco!

Matilde vuole viaggiare!



Da brava Zia, domenica sono andata a conoscere la piccola Matilde. Già da subito si è fatta sentire con sanissimi strilli di benvenuto, per la gioia delle orecchie di tutti i presenti. Mamma Francy sta benissimo e l'ho trovata parecchio materna, Papà Beppe sembra avere l'esperienza di chi ha già accudito orde di figli: Matilde nn voleva dormire? Con la padronanza di chi maneggia bimbi tutti i giorni l'ha fatta appollaiare sull'avambraccio, 4/5 energici movimenti cullatori e la pargola era già bella che addormentata. Matilde ha solo un mese ma manifesta chiaramente il suo desiderio di viaggiare e credo sappia anche un pò di inglese ;-)

lunedì 1 settembre 2008

VENDO MADRE!

Causa ingenti spese invernali, mi trovo costretta a vendere genitrice. Per chi fosse interessato/a prego contattarmi qui.
Sarò cattiva lo so ma, vendere un rene non basta, fratello e padre, anche in buondle, non me li compra nessuno, cane e gatto più che altro sono un debito, credo che la soluzione migliore sia vendere la mamma. Lei sicuramente capirà.

Ecco perchè Cervinia è piena di ragazzi senza mamma....se la sono impegnata tutti prima!

Di mamma ce n'è una sola....peccato, altrimenti mi sarei fatta la super villa con idromassaggio in pieno salotto, direttamente dentro all' Indian Park!

Countdown for Dublin: -7!

"Tra 7 giorni! Tra 7 giorni!"
No, non è la frase di una capellona tutta umidiccia, senza unghie che esce da un pozzo. No, non è quello che ti senti dire al telefono dopo aver visto un film che non hai capito, trovato su una vecchia VHS che ti ha passato l'amico dell'amico dell'amico. Più banalmente, io tra 7 giorni parto per Dublino e non ho la più pallida idea di cosa mettere in valigia, o meglio, l'idea ce l'avrei, semplicemente non so cosa escogitare per far pesare solo 20kg tutto quello che ho intenzione di portare!
Viaggiare in aereo, per noi donne, è veramente dura!

venerdì 29 agosto 2008

Le Cronache di Narnia: Il Principe Caspian



Dico solo di cose: ZZZzZzZZZZZZZzzzzzZzzzZZ e...decisamente meglio il libro!

giovedì 28 agosto 2008

Cinema in lingua!

Dopo la pausa pranzo, io e Rafaela, in bagno, mentre lei aspettava il suo turno e io mi spalmavo di Nivea (quella poco grazza) per ovviare allo spelamento post estate, abbiamo avuto un' illuminazione: dato che, quando tornerò da Dublino, spero di non sapere a menadito solo le parolacce ma di aver imparato giusto giusto qualche vocabolo in più, perchè non iniziare a guardare qualche film in lingua originale? Rafaela ha prorio sotto mano un cinemino dove tutti i martedi proiettano film in lingua....

martedì 26 agosto 2008

Poste Italiane!

Chi mi conosce lo sa, ma io odio quando le cose si rovinano o si graffiano! Quando compro un cell nuovo, lascio che la pellicola protettiva sullo schermo venga via naturalmente (cosa che non avviene MAI!), memorabile fu, quando la pellicola del mio Samsung SGHE-800 decise di staccarsi e io la rimpiazzai con un pezzo di pellicola trasparente casereccia o, altrimenti detta, DOMOPAK! Gli aneddoti si sprecano e potrei star qui ore ad allietarvi con i miei racconti, ma, il punto è: che più di un mese fa ho ordinato 2 fucking covers per il Fono 3G (aka i-phone) dal sito: http://www.more-thing.com (regolarmente pubblicizzato da melablog) e, indovinate un pò...NON MI SONO ANCORA ARRIVATE!
Ok le Olimpiadi di Pechino;

Ok il periodo di vacanze;

Ok il postino che passa e non trova nessuno, dice che lascia il biglietto ma il suddetto nella cassetta della posta non c'è;

Ok i vicini che si incaricano di ritirarti il pacco quando tu sei, giustamente, impegnata a guadagnarti la pagnotta in quel di Sesto Marelli;

Fatto sta, che io sono ancora senza cover!

A chi si da la colpa? L'istinto ti dice alle Poste Italiane dato che nel Bel Paese non funza mai una cippa perchè dovrebbero funzionare le poste? Ma diamogli una chance e prendiamocela con i cinesi che, con la scusa delle Olimpiadi, battono la fiacca.

Prima e-mail minatoria in inglese mandata ai gestori del sito di accessori per foni, e mi sento rispondere che le 2 fucking covers hanno lasciato Honk Kong il 27 luglio. Ma a chi avranno affidato la consegna del pacco? TNT? UPS? SDA? Superman? Dopo una seconda e-mail minatoria mi dicono che la consegna del pacco è affidato, nientepopodimenoche alle Poste Italiane.

Scatta l' e-mail minatoria in italiano anche a loro e questi mi rispondono: "Gentile Cliente, In riferimento alla sua richiesta, la invitiamo a consultare la comunicazione in allegato". Apro l'allegato trovo: "Descrizione della Risposta. Gentile Cliente, in riferimento alla Sua e­mail del «22/08/2008 con Oggetto: Ordine . La invitiamo, nel caso in cui fosse ancora necessaria la nostra assistenza, a chiamarci al numero 803160 (lun-sab 8-20) ". Il sentore di essere presa per il culo c'è, ma decido di farmi un tranquillo week end al mare e di rimandare tutto alla settimana successiva.

Delle fucking covers ancora nessuna traccia, terza mail minatoria in inglese ai cinesi e, perchè no, decido di chiamare direttamente le Poste di Paullo City. Udite, udite, le cover sono li in giacenza dal 9 AGOSTO!

Domani mattina vado a ritirarle e domani sera organizzo festino piromane in Piazza Marconi 1 a Paullo City!

lunedì 25 agosto 2008

Mi sa che mi iberno!

Non so da voi, ma qui in ufficio da me fa un FREDDO POVCO!!! Va bene che andare in giro nude sul posto di lavoro è indice di poca serietà, ma io indosso una maglieta sbracciata e un paio di pantaloncini, se fuori ci sono 40 gradi non è che devo mettermi il Moncler per entrare in ufficio!

Aggiornamento direttamente dalla Segreteria:
Ciao a tutti,
dobbiamo ancora una volta ricordarvi di non regolare autonomamente l'intensità dell'aria, e in particolar modo vi preghiamo di non spegnerla, poiché regolata da un unico comando centrale che permette di mantenere la temperatura costante. E’ assolutamente necessario che la temperatura sia fresca per tutti. Vi invitiamo dunque ad attenervi a questa semplice regola per evitare sgradevoli picchi di freddo e di caldo. Vi ricordiamo inoltre che l’impianto è anche difettoso e che siamo in attesa di interventi volti a ripristinare il corretto funzionamento del condizionatore; è quindi assolutamente necessario non intervenire manualmente, in nessun caso.
In caso di necessità siete invitati a rivolgervi in segreteria, dove provvederemo a cercare la soluzione più adeguata.
Grazie per la collaborazione.
o_O o_O o_O ^^ ^^ ^^ :-D :-D

venerdì 22 agosto 2008

I tempi sono cambiati...

E io che mi imbambolavo a guardare le api che giravano sopra la culla!!

giovedì 21 agosto 2008

Sono diventata la Zia Alis!!



In barba a tutti quelli che continuavano a dire che sarebbe stata un maschietto, l'8 Agosto 2008 è nata Matilde! Complimenti alla Fra e a Beppe! Dato che, come primo regalo, mi hanno bocciato le baby Convers rosse, dovrò pensare a qualcosa d'altro per darle il benvenuto in questo mondo consumista e materiale! Bella Tilly, ci penserà la Zia Alis a viziarti un po'!

lunedì 18 agosto 2008

On the road!

"C'è un po' di rustichella in ognuno di noi","Ti sparo contro il finestrino","Hola, oui, ça va?" e "Bere la coca cola zero è come mangiare lo zucchero filato fatto di Dietor"...queste sono solo alcune delle perle che sono uscite in questo viaggio verso Barcellona e ritorno passando x Lloret de Mar..il resto domani in orario d'ufficio!

domenica 17 agosto 2008

Voglio vivere così!

Che figara scroccare la wifi pure a Barcellona! Stasera tra sangria e paella si sta facendo il pieno!

giovedì 14 agosto 2008

Tagliare il cordone!

In partenza dal Lido, dopo una mattinata passata ad assimilare fino all'ultimo raggio di sole che la Riviera aveva da offrirmi, ho fatto la valigia con la mamy e via a prendere il pulman x Milan alla volta di Barcellona! Al momento dei saluti mi è venuto il magone ma non mi sono fatta vedere piangere, ho aspettato di essere seduta sul pulman....mi manca la mamma...a settembre, quando dovrò partire x 4 mesi come farò?

mercoledì 13 agosto 2008

Sapore d'estate!

Sentire la sabbia in bocca dopo essersi tuffati sotto rete nel disperato tentativo di recuperare la palla, sentire l'acqua fresca della doccia che ti toglie il sale e la sabbia dal corpo, bere uno Spritz tra un 2 di coppe e un asso di spade, sbocconcellare una piada alle 4 di mattina...questo e' il sapore dell'estate!

martedì 12 agosto 2008

Non è mai troppo tardi!

Anche a 24 anni e mezzo è possibile fare amicizia. Complice il mio vicino di ombrellone, stamattina mi sono ritrovata a parlare con il figlio, nel pomeriggio a sudare tutta insabbiata sul campo da racchettoni, alle 19.00 aperitivizzata e stasera concerto! Alla faccia di chi quest'anno non è venuto al Lido e di chi ci è vevuto ma si è portato dietro la morosa muta e figa di legno!

lunedì 11 agosto 2008

Io vorrei...

Io vorrei essere sempre in vacanza!

venerdì 8 agosto 2008

Sarà, ma io qui ci sto davvero bene!

Se solo una settimana fa, mentre ero bellamente spaparanzata al sole con libro e bibita ghiacciata in mano, mi avessero detto che questa settimana di lavoro sarebbe stata una figata allucinante, non ci avrei creduto!
Da dove comincio? Bè, alla pausa gelato delle 16.00 con in Quaronz e il Ronca, si è aggiunto il cornetto al cioccolato e cappuccino delle 11.00 con Rafaela, Vincenzo e Manuela, le pause sigaretta con Attilio e Karim (anche se io non fumo), la tavolata immensa di persone per pranzo insieme ai grandi capi (quindi chissene se si rientra in ufficio alle 14:45!) e gli appuntamenti su skipe per l'uscita di massa alle 18.00!
Rafaela è una sagoma: portoghese, parla l'italiano meglio di me, background da chi è nel settore da 20anni ma ha solo 25, vivacità contagiosa e ottima compagna di pazzie!
Vincenzo è il grafico dell'internazionale: ha girato mezza Italia con il canotto nonchè vincitore del premio per la gamba più depilata!
Manuela è grafica dell'inernazionale: eterea e molto politicaly correct....mi piace!
Attilio o Titti per gli amici è....è....bò non ho capito che lavoro faccia, cmq è stato a Dublino per 8 mesi e sono 2 settimane che gli corro dietro per carpire più info possibili.
Karim fa parte della tecnologia: gli dai un pò di confidenza e via che mi propone di andare a vivere con lui...sarai un ottimo compagno di viaggio....a Dublino!....la macchina però la guido io!

Già ragazzi....sono 2 mesi che lo so e per scaramanzia non ho detto nulla, ma, dato che ora ho il contratto in mano, vi dico che l'8 settembre parto per Dublino e farò parte di quei Dubliners di cui Joyce parlava tanto.
Bye Bye!

martedì 5 agosto 2008

Alis e quel traffico poVco!

E meno male che ad agosto c'è meno gente in giro...sono tre giorni che vado al lavoro in macchina e:
- Venerdi ho beccato un incidente sulla paullese e il tratto Peschiera-Penta Gym l'ho coperto in 30 minuti, quando in 7 minuti netti, solitamente, sono già seduta sulla cyclette a pedalare;

- Ieri ho trovato coda fin da Rosso Pomodoro a causa del rifacimento della rotonda in località 4 Strade...200 partenze in salita dato che la coda continuava anche sul cavalcavia e ho telefonato al mondo pur di passare un pò il tempo;

- Stamattina incidente sulla paullese proprio vicino all'entra della tangenziale e lavori in corso all'uscita di Cologno, 1 ora per arrivare in ufficio e per fortuna che sono tutti in ferie, così la mia nomea di "quella che apre l'ufficio al mattino" è salva.

Chissà cosa mi ritroverò di fronte stasera?!

....e in più sono in sbatti pazzesco già per i cazzi miei...ma questa è un'altra stroria!!!

lunedì 4 agosto 2008

Ma chi mi ammazza?!

Benzina per un giorno di mare: 100€ con il bancomat della Popolare di Crema, camera d'albergo tanto x non dormire in mezzo ad una strada: 50€ sempre con il bancomat della Popolare di Crema, colazione, pranzo e aperitivo: 15€ con le monetine raschiate dal fondo della borsa, andare un week end al mare con la family: NON HA PREZZO!
Partenza da Paullo City all 6:00 di sabato mattina, arrivo alle 10:00 in quel di Lido degli Estensi. Costume, pareo e vamos alla playa. Nivea bella grassa sulle gambe, protezione in faccia, libro in mano e si comincia con le tipiche posizioni da chi, il sole, se lovuole prendere tutto: lettino perfettamente orientato verso il sole, spostamenti scanditi nel tempo manco fossimo delle meridiane, pancia in su, pancia in giù, mi slaccio il costume che altrimenti mi rimane il segno, lo arrotolo di qui, lo sistemo di la. Pranzo: insalata di riso e via con la penny(chella). 14:45 si scende in spiaggia, ma questa volta è la mamma che scandisce le posizioni in stile cotoletta e mi spruzza addosso un liquido super-abbronzante al cocco. Giro per la boutique della spiaggia, ancora sole e sono già le 19.00. Doccia, incremamento super unto, cena, vestizione e fuori x le consuete vasche lungo il viale. 2 ore in libreria con aria condizionata a manetta e altre 2 ore in negozi vari. Il bottino: anellino in argento da piede (con l'abbronzatura e la frech alla Susy Style sta da Dio), bracciale in argento, ciabattine a forma di piede color bronzo, pantaloncini beige, gonnellina fru-fru bianca e vestitino copricostume.

Notte di sonno.

Sveglia alle 9:00 di domenica mattina, tutto ripetuto tale e quale al giorno prima con in più un bel bagnetto nel Mar Adriatico che, chèchè se ne dica, a sto giro i Lidi di Comacchio hanno pure la bandiera blu! Alle 19:00 partenza verso casa con tanta malinconia " 'ca zozza che 2 cojoni lavorare! Belli i tempi in cui mi facevo 2 mesi di mare! Governo ladro!"

But don't give up Alis, tra meno di una settimana il mio più grosso pensiero sarà cosa abbinare alla gonna nuova!

venerdì 1 agosto 2008

Ad Agosto è tutto free!!

Agosto è iniziato! Perchè non verificare la veridicità della leggenda metropolitana secondo la quale Milano ad agosto è deserta, ad agosto non c'è nessuno in giro, ad agosto per andare al lavoro ci si mette la metà del tempo, ad agosto quelli che non ci sono è perchè sono in vacanza e quelli in giro sono più buoni perchè, o in vacanza ci sono appena stati oppure ci andranno a breve. Complice il fatto che la mamy da oggi è ufficialmente in ferie per 1 MESE, stamattina ho deciso di giungere a Sesto Marelli direttamente in Yaris senza dover prendere la gialla in Corvetto, scendere in Duomo, passare dal via e ritirare 20 €, guardare le probabilità, non pagare il pedaggio in Parco della Vittoria, prendere la rossa e scendere a S.M.
Partenza da Paullo City alle 8.00, arrivo a S.M. alle 8.25. (me la sono viaggiata tralla!), parking direttamente sotto la finestra del mio ufficio e per ora niente da segnalere!
Speriamo solo di riuscire a tornare a casa!!

venerdì 25 luglio 2008

Perchè sei così serio?

Io amo Christian Bale, l'ho amato quando era il tenero Lory in "Piccole Donne", l'ho amato quando era Mr. Fascio-di-muscoli-e-addominali-scolpiti in "American Phyco", l'ho amato quando era solo un mucchietto di pelle e ossa ne "L' uomo senza sonno". Vestito da pipistrello mi fa sempre un sesso esagerato ma, nell'ultimo episodio di "Batman", la scena era tutta per Heath Ledger e il suo Joker. Dicono che potrebbe essere il primo attore a ricevere la statuetta dorata da morto, io non so se la sua interpretazione sia o meno stata da Oscar, bisognerebbe vedere la pellicola in lingua originale. Purtroppo ho fatto la pigra e me lo sono vista in italiano. La domanda è: il Jocker del 2008 regge il confronto con il Jocker del 1989? Non solo regge il confronto ma se lo pappa a merenda! "Alcuni uomini vogliono solo bruciare il mondo" dice il pagliaccio, e alcuni uomini vogliono solo salvarlo, ecco perchè l'eroe "che Gotham merita" decide di prendersi la colpa di tutto pur di assicurare alla comunità "l'eroe di cui Gotham ha bisogno", un simbolo e un ideale al quale ispirarsi. Ed è a quel punto che Batman diventa il guardiano silenzioso che veglia su tutti noi, il Cavaliere Oscuro che svetta nei cieli di Gothan, sempre più solo, visto che la donella è saltata per aria, e sempre più tenebroso. La gente ha cominciato a sperare, Gotham non è poi così cupa come me la ricordavo, i traghetti non sono saltati in aria...quindi: "Perchè sei così serio?"

Che fattanza di sogno!!

Ho fatto un sogno stranissimo: "La Zia Roby era tornata dalla Terra dei KiwiMan e, dopo una seduta rigenerante in palestra, mi ha invitato a casa sua per i vari racconti, esperienze di vita e gossip. Dopo avermi mostrato il suo armadio stracolmo di ogni genere di meraviglia comprata tra la Nuova Zelanda e Singapore (ballerine ad 1 euro! Si, stavo proprio sognando!!), ci siamo spostate in cucina dove la Zia ha prontamente tirato fuori dal freezer una bozza da 1 l di Keglevich pura e un sacchetto di taralli. Le parole, prima nitide e chiare, hanno cominciato a diventare confuse, ci si incespicava ogni 3 sillabe fino a quando abbiamo definitivamente lasciato l'italiano in favore della lingua della fattanza: l'inglese! Finita la bozza, abbiamo deciso che era tempo di ritornare a casa. Diciamo che il sogno poi diventa un pò confuso, sono comunque arrivata a casa, mi sembra di ricordare che mio fratello si è messo a farmi delle foto con il cell (se fosse successo davvero, sarei già su youtube!), mia mamma se la rideva di brutto e mio papà si è preso bene a raccontarmi aneddoti di inciuccamenti all'epoca del militare..."
Mi sa che avevo mangiato pesante la sera di quel sogno.....sta di fatto che la Zia Roby è tornata davvero!! ;-)

mercoledì 23 luglio 2008

Non è che forse....

A volte, ma solo a volte, mi viene il dubbio di essere invisibile...

lunedì 21 luglio 2008

Messaggi subliminali ...o anche no?!

"Ciao amica! Tutto bene oggi? Volevo solo ricordartiche il 26 luglio è il mio compleanno. Buona giornata!"

"Ciao amica! Sono al lago e -------CESURED------Speriamo di non passare un compleanno si merda il 26 LUGLIO!"

"Ciao amica! E' tutto ok! Ne approfitto per ricordarti che mancano 8 giorni al mio compleanno, che è precisamente il 26 luglio! Non che io pensi che tu possa dimenticartene"

"Ciao amica! In vista del mio compleanno, il 26 LUGLIO, ti prenoto per venerdi sera!"


Stamattina le ho scritto: "Amica...cavolo ma il 26 è sabato e probabilmente vado al mare...non possiamo festeggiare venerdi?"

Risposta: "Ma allora non serve a niente neanche la mia opera di convincimento quotidiano! Ti ho scritto l'altra volta queste stesse parole: dato che il 26 luglio è il mio compleanno ti prenoo già per VENERDI SERA! Cosa devo fare con te?!"

Non c'è niente da fare, quando una cosa non vuole entrarmi in testa, non c'è verso!

AVVISO PER TUTTI: Se dovessi chiedervi di fare qualcosa venerdi, vi prego di ricordarmi che il 26 LUGLIO è il compleanno della mia amica e venerdi, che non è il 26 ma è il 25, si esce a festeggiare! Grazie

venerdì 18 luglio 2008

Il mondo del lavoro

Tralasciando il fatto che oggi sono arrivata in ufficio bagnata fradicia e mi sono asciugata i capelli in bagno sotto il getto caldo del phon per le mani, talasciando il fatto che le mie colleghe non si sono mai accorte dell'esistenza del suddetto phon e potrei cominciare a chiedermi se sono solite lavarsi le mani dopo aver espletato le proprie funzioni corporali, nonostante tutto ciò, devo dire che mi trovo davvero bene in questo ufficio. Sarà che sono emotivamente appagata dal mio nuovo giocattolino, sarà che forse domenica vado al mare, sarà che sono bella abbronzata e mi sento troppo fica, sarà che bla bla bla...ma io davvero non so perchè tutti se ne stanno andando via da qui. Nell'area community c'è un bel clima allegro (magari anche perchè il gatto non c'è), sono tutti più gentili, esco con i colleghi a pranzo, tengo banco e si ride di brutto, alle 16:30 scatta il gelato time, il Ronca mi scrive i suoi bestemmioni via Skipe...cioè mi piace proprio stare qui!

mercoledì 16 luglio 2008

Da PsycoStagista a PsycoAlis

Ora, non è più affar mio, ma consiglio a tutti i neo stagisti di farsi un giro su questo blog. Nel frattempo è il caso di dire:

venerdì 11 luglio 2008

Fuck ItalianCarriers!

ATTENZIONE ATTENZIONE! Organizzo pulman (capienza ancora ignori ignota ma sicuramente tanta) per capatina in Svizzera!

giovedì 10 luglio 2008

Il nulla nel cervello!

Il mio responsabile ha la fantasia di un bradipo e la creatività di un fattone in completa fattanza la domenica mattina dopo essersi passato e ripassato tutti i pubbetti della sua città e essersi fatto e strafatto di tutto! Sei già morto e non lo sai! La gente non è pirla come pensi, se tu non capisci un pubbliredazionale non vuol dire che le altre persone non debbano capirlo! Se dopo 5 minuti che lo hai letto, ti ricordi solo il nome della starletta di turno citata, non vuol dire che il suddetto pubbliredazionale non sia efficace, sei tu che probabilmente hai in testa solo tette e culi! Ma va là patacca!

domenica 29 giugno 2008

Nazca Camp giorno 1!

Sveglia con le galline in quel di 2Alpes, nottata insonne in previsione del test per stabilire il proprio livello: neve come vetro, tutti gli occhi puntati addosso, gambe legnose e una fifa marcia di cadere alla prima curva! Colazione, vestizione e via! Io totalmente in coma, non per il sonno perso, ma x l'ansia di fare una figura di merda colossale..ok che siamo tutti qui x imparare ma se evito si smerdarmi direttamente il primo giorno...è meglio! La Alis di sempre non era al momento disponibile..solarità non pervenuta, umorismo assente e gasamento nullo. Alla prima discesa mi aspettavo che Walter venisse li a ridarmi i soldi dicendomi: "Scusa, ma non siamo qui a rubare i soldi a nessuno! Prova ad andare a pettinare le bambole!" . E invece no. Ancora un pò legnosa e insicura alla fine, dopo molti piega e distendi, anticipazioni di spalla e numeri per non cadere dall'ancoretta, credo di aver fatto una discesa degna di essere chiamata tale...o per lo meno il maestro non ha fatto nessuna smorfia di disgusto....mi pare! Ho trovato anche una nuova compagna di ancoretta: Chiara "La Midiga!", romana, 25 anni, già a metà della prima salita in ancoretta la chiamavo "Zia"! Alle 21:30 vedrò le riprese di oggi..speriamo di essere già abbastanza ubriaca in modo da non morire dalla vergogna quando verrà il mio turno!

venerdì 27 giugno 2008

Io adoro le Riunioni sulle Nuove Idee!

Un venerdi ogni 2 settimane va in scena la famigerata "Riunione delle Nuove Idee" (se avessi sotto mano un organo dalle canne sconnesse, polveroso, scricchiolante, come in ogni film horror old school che si rispetti, un ritornello lugubre e tetro sarebbe la morte sua!). Qualche giorno prima l'ansia comincia a salire, le occhiaie sotto gli occhi si accentuano a furia di nottate in bianco alla febbrile ricerca di una "nuova idea". E quella stronza, che potrebbe farvi fare bella figura davanti al responsabile, non arriva! L'ora prima della chiamata, in ufficio nessuno fiata, l'spirazione divina non è venuta e si comincia a sudare freddo! E ora chi glielo dice a quello che non ho nulla da dire? La saletta è prenotata per 3 ore e se nn ci sono nuove idee? Ci guardiamo negli occhi x tutto il tempo?
Qui a lato il risultato si 3 ore di "Riunione delle Nuove Idee"!

mercoledì 25 giugno 2008

Io, speriamo che me la cavo!

Dunque...potrebbe essere che la fine del mondo sia poi arrivata, che il re della terra e il Dio dei cristiani abbiano deciso di venire alle mani nell'Armageddon oppure che gli angeli abbiano cominciato a versare "le sette coppe dell'ira di Dio" sulla Terra come recitato nell'Apocalisse....fatto sta che lunedi, qui in ufficio, si è rotta l'aria condizionata, ieri la metro rossa ha deciso di bloccarsi proprio mentre io dovevo tornare a casa, oggi gli ascensori dello stabile, dove io lavoro al 6° piano, hanno pensato bene di fare sciopero e io sono reduce da un lunedi di tonificazione in palestra e un martedi di personal trainer...praticamente non cammino ma mi trascino per ogni dove....e come se non bastasse l'uscita dell' i-Phone sembra essere stata posticipata al 21 luglio...il mondo sta davvero andando a rotoli!

lunedì 23 giugno 2008

Fratello al volante...

Sembra ieri che cercavo di intortarlo con un fiore pieno zeppo di sonaglini della Chicco per farlo mangiare, sembra ieri che lo rincorrevo per casa facendo finta di avere in mano una cimice, sembra ieri che su di lui aleggiava la mia autorità di sorella maggiore...diciamo che il tutto è aleggiato fino ai suoi 15anni perchè poi è diventato più grosso e più alto di me e alla prima lite soleva sollevarmi di peso, mettermi in spalla a testa in giù e portarmi in giro per casa. E ora? Ora il mio fratellino si è patentato e sabato pomeriggio ha portato me e la mamma in giro per la bassa lombarda. Io seduta dietro a scattare foto e nostra mamma seduta dal lato passeggero super rigida con la mano fissa sul freno a mano. "Stai a destra, stai a sinistra, frena, vai piano, metti le mani sul volante..." si perchè a nemmeno 3 ore dall'esame di guida, mio fratello già andava in giro con una mano sul volante e l'altra sul cambio. Approfittando dello stato d'ansia e iperventilazione della mamma, è scattata la gag: "Davide? Anche quel tuo amico oggi aveva l'esame di guida vero?" "Si è vero! Chissà se l'ha passato...ora gli mando un messaggio!". Al primo movimento per prendere il cell dalla tasca mia mamma ha iniziato a sbraitare!! Povere mamme!