venerdì 25 luglio 2008

Perchè sei così serio?

Io amo Christian Bale, l'ho amato quando era il tenero Lory in "Piccole Donne", l'ho amato quando era Mr. Fascio-di-muscoli-e-addominali-scolpiti in "American Phyco", l'ho amato quando era solo un mucchietto di pelle e ossa ne "L' uomo senza sonno". Vestito da pipistrello mi fa sempre un sesso esagerato ma, nell'ultimo episodio di "Batman", la scena era tutta per Heath Ledger e il suo Joker. Dicono che potrebbe essere il primo attore a ricevere la statuetta dorata da morto, io non so se la sua interpretazione sia o meno stata da Oscar, bisognerebbe vedere la pellicola in lingua originale. Purtroppo ho fatto la pigra e me lo sono vista in italiano. La domanda è: il Jocker del 2008 regge il confronto con il Jocker del 1989? Non solo regge il confronto ma se lo pappa a merenda! "Alcuni uomini vogliono solo bruciare il mondo" dice il pagliaccio, e alcuni uomini vogliono solo salvarlo, ecco perchè l'eroe "che Gotham merita" decide di prendersi la colpa di tutto pur di assicurare alla comunità "l'eroe di cui Gotham ha bisogno", un simbolo e un ideale al quale ispirarsi. Ed è a quel punto che Batman diventa il guardiano silenzioso che veglia su tutti noi, il Cavaliere Oscuro che svetta nei cieli di Gothan, sempre più solo, visto che la donella è saltata per aria, e sempre più tenebroso. La gente ha cominciato a sperare, Gotham non è poi così cupa come me la ricordavo, i traghetti non sono saltati in aria...quindi: "Perchè sei così serio?"

Che fattanza di sogno!!

Ho fatto un sogno stranissimo: "La Zia Roby era tornata dalla Terra dei KiwiMan e, dopo una seduta rigenerante in palestra, mi ha invitato a casa sua per i vari racconti, esperienze di vita e gossip. Dopo avermi mostrato il suo armadio stracolmo di ogni genere di meraviglia comprata tra la Nuova Zelanda e Singapore (ballerine ad 1 euro! Si, stavo proprio sognando!!), ci siamo spostate in cucina dove la Zia ha prontamente tirato fuori dal freezer una bozza da 1 l di Keglevich pura e un sacchetto di taralli. Le parole, prima nitide e chiare, hanno cominciato a diventare confuse, ci si incespicava ogni 3 sillabe fino a quando abbiamo definitivamente lasciato l'italiano in favore della lingua della fattanza: l'inglese! Finita la bozza, abbiamo deciso che era tempo di ritornare a casa. Diciamo che il sogno poi diventa un pò confuso, sono comunque arrivata a casa, mi sembra di ricordare che mio fratello si è messo a farmi delle foto con il cell (se fosse successo davvero, sarei già su youtube!), mia mamma se la rideva di brutto e mio papà si è preso bene a raccontarmi aneddoti di inciuccamenti all'epoca del militare..."
Mi sa che avevo mangiato pesante la sera di quel sogno.....sta di fatto che la Zia Roby è tornata davvero!! ;-)

mercoledì 23 luglio 2008

Non è che forse....

A volte, ma solo a volte, mi viene il dubbio di essere invisibile...

lunedì 21 luglio 2008

Messaggi subliminali ...o anche no?!

"Ciao amica! Tutto bene oggi? Volevo solo ricordartiche il 26 luglio è il mio compleanno. Buona giornata!"

"Ciao amica! Sono al lago e -------CESURED------Speriamo di non passare un compleanno si merda il 26 LUGLIO!"

"Ciao amica! E' tutto ok! Ne approfitto per ricordarti che mancano 8 giorni al mio compleanno, che è precisamente il 26 luglio! Non che io pensi che tu possa dimenticartene"

"Ciao amica! In vista del mio compleanno, il 26 LUGLIO, ti prenoto per venerdi sera!"


Stamattina le ho scritto: "Amica...cavolo ma il 26 è sabato e probabilmente vado al mare...non possiamo festeggiare venerdi?"

Risposta: "Ma allora non serve a niente neanche la mia opera di convincimento quotidiano! Ti ho scritto l'altra volta queste stesse parole: dato che il 26 luglio è il mio compleanno ti prenoo già per VENERDI SERA! Cosa devo fare con te?!"

Non c'è niente da fare, quando una cosa non vuole entrarmi in testa, non c'è verso!

AVVISO PER TUTTI: Se dovessi chiedervi di fare qualcosa venerdi, vi prego di ricordarmi che il 26 LUGLIO è il compleanno della mia amica e venerdi, che non è il 26 ma è il 25, si esce a festeggiare! Grazie

venerdì 18 luglio 2008

Il mondo del lavoro

Tralasciando il fatto che oggi sono arrivata in ufficio bagnata fradicia e mi sono asciugata i capelli in bagno sotto il getto caldo del phon per le mani, talasciando il fatto che le mie colleghe non si sono mai accorte dell'esistenza del suddetto phon e potrei cominciare a chiedermi se sono solite lavarsi le mani dopo aver espletato le proprie funzioni corporali, nonostante tutto ciò, devo dire che mi trovo davvero bene in questo ufficio. Sarà che sono emotivamente appagata dal mio nuovo giocattolino, sarà che forse domenica vado al mare, sarà che sono bella abbronzata e mi sento troppo fica, sarà che bla bla bla...ma io davvero non so perchè tutti se ne stanno andando via da qui. Nell'area community c'è un bel clima allegro (magari anche perchè il gatto non c'è), sono tutti più gentili, esco con i colleghi a pranzo, tengo banco e si ride di brutto, alle 16:30 scatta il gelato time, il Ronca mi scrive i suoi bestemmioni via Skipe...cioè mi piace proprio stare qui!

mercoledì 16 luglio 2008

Da PsycoStagista a PsycoAlis

Ora, non è più affar mio, ma consiglio a tutti i neo stagisti di farsi un giro su questo blog. Nel frattempo è il caso di dire:

venerdì 11 luglio 2008

Fuck ItalianCarriers!

ATTENZIONE ATTENZIONE! Organizzo pulman (capienza ancora ignori ignota ma sicuramente tanta) per capatina in Svizzera!

giovedì 10 luglio 2008

Il nulla nel cervello!

Il mio responsabile ha la fantasia di un bradipo e la creatività di un fattone in completa fattanza la domenica mattina dopo essersi passato e ripassato tutti i pubbetti della sua città e essersi fatto e strafatto di tutto! Sei già morto e non lo sai! La gente non è pirla come pensi, se tu non capisci un pubbliredazionale non vuol dire che le altre persone non debbano capirlo! Se dopo 5 minuti che lo hai letto, ti ricordi solo il nome della starletta di turno citata, non vuol dire che il suddetto pubbliredazionale non sia efficace, sei tu che probabilmente hai in testa solo tette e culi! Ma va là patacca!